fbpx

PERSISTENZE – Manicomio di Siena

Inaugurato il 6 Dicembre del 1818, il manicomio di Siena “San Niccolò” è da considerarsi una struttura manicomiale fra le più vecchie della Toscana.
La parte architettonica dell’edificio sicuramente più particolare è il padiglione “Conolly”.
Questa area destinata ad accogliere i pazienti più gravi, i “clamorosi”, è un esempio di Panopticon, struttura di base circolare che dava la possibilità ad un unico sorvegliante di vigilare su tutti i pazienti.
Il manicomio “San Niccolò” è famoso anche grazie all’operato svolto dal direttore Carlo Livi, ruolo ricoperto dal 1858 al 1873, il quale dichiarò che il lavoro era uno strumento per il recupero delle persone malate di mente: il pensiero era quello di ridare ai pazienti la stessa professione che svolgevano prima del loro ricovero.
La maggior parte dei degenti lavorava nella colonia agricola e, per coloro che svolgevano un lavoro differente, fu  creata una vera e propria “città” con strutture dove venivano svolti lavori di carattere artigianale.



Galleria Manicomio di Siena

Leggi tutto

PERSISTENZE – Manicomio di Volterra

Volterra, un piccolo gioiello che sorge sulle colline toscane, ospita nel suo verde il più grande complesso manicomiale toscano. L’aria era fresca. Pulita. Di quelle che si respirano sulle colline. Il suono dei rami secchi che si spezzavano sotto i nostri passi ci tenevano compagnia mentre ci dirigevamo a visitare il primo padiglione del manicomio, … Leggi tutto

PERSISTENZE, narrazione fotografica

Online il mio aggiornamento al sito, all’interno è stata caricata la sezione “Persistenze” con la raccolta delle foto del mio progetto fotografico relativo alle ex strutture manicomiale abbandonate in Italia. Le foto di ogni struttura simulano un percorso, le ho selezionate principalmente in ordine cronologico, in modo che possiate vedere le cose nell’ordine in cui … Leggi tutto