fbpx
Cerca
Close this search box.

Santa Dinfna e l’iconografia della follia

Santa Dinfna

“Pronto…si, sono già arrivato. L’aspetto qua davanti alla chiesa”. Fuori c’è una bellissima giornata, fresca. Chiudo gli occhi e mi faccio accarezzare dall’aria mattutina.Sono ad Arezzo, precisamente dentro l’area dell’ex ospedale psichiatrico, sto aspettando Don Alvaro per entrare nella chiesa del manicomio. Poggio il cavalletto e mi guardo intorno circondato dal silenzio. Il silenzio tipico … Leggi tutto