Qualcosa su di me

About

Chi è Giacomo Doni

FOTOGRAFIA DI ARCHEOLOGIA SANITARIA PER LA TUTELA DELLA MEMORIA STORICA DELLE EX STRUTTURE MANICOMIALI IN ITALIA

Questa “poetica delle rovine” del XX secolo immortalata dai pixel di una macchina digitale offre una versione attuale di un tema caro all’arte di ogni tempo, da Piranesi a Füssli a Friedrich, solo per citare alcuni fra i più noti (si parva licet componere magnis). Le “rovine” di Doni si soffermano sul particolare che le simboleggia, sulla crepa, sul sbocconcellatura, la sverniciatura la rottura, e sono sia quelle materiali, di costruzioni abbandonate, sia quelle dell’anima, le debolezze umane: è tutto quello, per Giacomo Doni, che la società contemporanea non fa vedere, coprendola dal bombardamento mediatico che ogni giorno ci assilla e ci fa dimenticare che le cose e le persone brutte, vecchie, tristi e povere sono parte del mondo.

Silvia Cortigiani

Bio

Nato a Firenze nel 1980, si è formato come grafico pubblicitario presso l’Istituto Professionale “F. Datini” di Prato dove ha avuto il suo primo contatto con la fotografia.

La sua fotografia è rivolta principalmente a quelle aree che sono rimaste bloccate nel tempo, vuote e silenziose ed è usata come veicolo di tutela della memoria, per preservare la vita e la storia di questi luoghi dimenticati.

Dal 2006 sta realizzando una ricerca di conservazione storica delle ex strutture manicomiali nel nostro paese, dedicata solamente agli edifici che non sono stati riconvertiti a diverso uso dopo la legge 180 del 1978, che ha portato alla documentazione fotografica e didascalica di svariate strutture distribuite sul nostro territorio Nazionale.

La fotografia è uno strumento potentissimo. Ci offre la possibilità di fermare il tempo, chiudere un attimo dentro un immagine. E dentro un semplice attimo ci possiamo trovare amore, rabbia, dolore e speranza. Dentro un attimo ci può essere tutto. Ed è proprio questo “tutto” che dobbiamo raccontare.

Una fotografia isolata dal mondo è come se non fosse mai stata scattata. E come se quel momento non fosse mai esistito. E noi, questo, non possiamo assolutamente permettercelo.


E-book, Premi e Pubblicazioni

Era Mombello, 2015

Una storia celata dietro un vecchio album fotografico sul manicomio di Mombello. Un progetto di digitalizzazione di questo materiale per difenderlo dall’essere dimenticato. Uno spaccato del nostro paese che abbiamo il dovere di non dimenticare. Per il forte messaggio che porta con sè.

Scarica gratuitamente l’ebook Era Mombello

Anime di Cartapesta, 2016

In questo ebook racconteremo la storia di uno dei più importanti reperti di storia manicomiale presenti in Italia: il presepe del Manicomio di Cogoleto. E fra gli uomini di cartapesta che lo popolano si nasconde il dolore di chi ha vissuto dentro quelle mura. Insieme alla loro voglia di riscatto.

Scarica gratuitamente Anime di Cartapesta


Premi

2011. Menzione Speciale Concorso fotografico ExArea
2014. Menzione Speciale Mostra Collettiva Il Trauma

Pubblicazioni

Quegli avanzi di manicomio – Il Sole 24 Ore – 11 Aprile 2013
I complessi manicomiali in Italia tra Otto e Novecento – Mondadori Electa, 2013 – Partecipazione
Anime di Cartapesta – Attucci Editrice, 2016


PRESS

unitàok2

secoloXIXok2

cronacheponentineok2

tipitostiok2


MAGAZINES

Slovenian street paper Kralji Ulice #117 #119 #121 #124 #126 #128 #130 #132 #134

Mostre Personale e Collettive

2005. “Macerie dell’Anima” – Prato
2006. Digiarte 2006 – Sesto Fiorentino
2008. Festival della Follia – Prato
2008. A 30 Anni dalla Legge Basaglia – Vercelli
2008. A 30 Anni dalla Legge Basaglia – Santhià
2010. Interni della Mente – Siena
2012. PUF! Pistoia Underground Festival – Pistoia
2013. Psiche: Testimonianze e Visioni – Cogoleto
2014. Il Trauma – Lucca – Collettiva
2015. Museo di Volterra – Collaborazione con Teatro Periferico
2017. Museo della Follia – Salò – Collettiva
2017. Persistenze – Parma
2017. Per uscire e basta – Milano – Collettiva


SPEECHING - ARCHEOLOGIA SANITARIA

Cogoleto, Ottobre 2015 – Relatore della conferenza “Archeologia Sanitaria” sulla tutela della memoria della realtà manicomiale in Italia

Guarda il video integrale di archeologia sanitaria

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER